Casa ecologica e autosufficiente – Vantaggi e caratteristiche

Scegliere di abitare in una casa ecologica realizzata nel rispetto dell’ambiente ed evitando gli sprechi è oggi più che mai una scelta possibile. Sale di anno in anno il numero di queste abitazioni che riescono ad unire l’utile (il rispetto per l’ambiente e le problematiche ambientali) e il dilettevole, con la possibilità di risparmiare sfruttando energia alternativa e rinnovabile.

Casa ecosostenibile: caratteristiche

Un’abitazione che si definisce ecosostenibile è progettata prediligendo materiali naturali o comunque biodegradabili, cerca di ridurre il più possibile i consumi sfruttando fonti di energia alternativa e elettrodomestici dotati di tecnologie avanzate ed intelligenti. Molto amate in Nord Europa, le case realizzate con materiali naturali come il legno non riescono a trovare apprezzamento in Italia dove resta il preconcetto che case cosiddette prefabbricate siano meno resistenti oltre che soluzioni temporanee. La bioedilizia è impegnata da diversi anni a dimostrare come le case rispettose dell’ambiente non differiscono da quelle in cemento in termini di vivibilità e sicurezza ma che, al contrario, possono offrire numerosi vantaggi.

I materiali scelti devono garantire isolamento in modo del tutto naturale e permettere anche un certo grado di traspirazione. La struttura portante è realizzata nella maggior parte dei casi in legno al quale si uniscono altri materiali ecologici come il laterizio ma anche lo stesso cemento. Per i cappotti che garantiranno isolamento termico e acustico, si tende a scegliere tra sughero, la lana di roccia e la cellulosa. Non è da sottovalutare, inoltre, il materiale utilizzato per i diversi arredamenti interni che devono essere in linea con il principio di sostenibilità ambientale dell’abitazione.

Case prefabbricate in legno

Tra le abitazioni ecosostenibili, le più conosciute sono sicuramente quelle prefabbricate ed in particolare le case prefabbricate in legno, materiale facilmente reperibile in loco e che offre ottime prestazioni in termini di isolamento acustico e termico. Riscaldare casa utilizzando il legno permette di ridurre, come prima cosa, i consumi per il riscaldamento perché il legno evita dispersioni di calore. Se questo aspetto viene abbinato all’uso di fonti di energie rinnovabili permette di abbattere completamente i consumi rendendo l’abitazione completamente autosufficiente. Dal punto di vista economico e della spesa iniziale, la differenza tra una casa prefabbricata e una realizzata con tecniche tradizionali non è molto ampia. Il legno di buona qualità ha un suo prezzo così come il suo processo di lavorazione. Anche la preparazione della zona scelta, gli studi di fattibilità, la scelta di professionisti hanno costi. Resta il fatto che durante l’arco della vita queste abitazioni prefabbricate permettono di ammortizzare la spesa iniziale e di ottenere vantaggi economici.

Consumi e fonti energetiche

Per abbattere i consumi, le case sostenibili offrono la possibilità di rifarsi a sistemi passivi oppure sistemi attivi che prevedono la produzione autonoma dell’energia necessaria tramite pannelli solari, pale eoliche e sistemi fotovoltaici. L’energia solare, infatti, può essere utilizzata come strumento per il riscaldamento dell’acqua ma anche per accumulare la stessa energia in batterie e utilizzarla in base alle necessità dell’abitazione. Scegliere un sistema di energia piuttosto che un altro dipende molto dalla zona che ospiterà la soluzione abitativa. Se vivete in zone poco ventilate sarà totalmente inutile oltre che dispendioso dotare la vostra abitazione di pale eoliche; in base all’intensità e alla frequenza delle precipitazioni, potete anche pensare di dotarvi di un sistema di recupero dell’acqua piovana; i dati sull’irraggiamento solare vi permetteranno di avere un’idea chiara sulle possibilità energetiche in caso di pannelli fotovoltaici.

Vantaggi casa ecologica

Per molto tempo il legno è stato considerato solo per costruzioni come gli Chalet, ora come ora la casa in legno seduce sempre più per il suo aspetto caloroso e rispettoso dell’ambiente. Perchè una casa in legno?

Ecologica

Innanzitutto perchè è ecologica! Il legno è un materiale organico e naturale e in più porta con sè una senzazione confortevole e un ambiente caloroso e accogliente.

Solido e durevole

Un’altra caratteritstica molto importante è la solidità, non per niente è molto utilizzato in paesi con con condizioni estreme. Ad esempio in Scandinavia utilizzano le case in legno. Il legno ha anche una durata della vita eccezzionale, grazie anche a trattamenti contro insetti e funghi che potrebbero danneggiarlo.

Ottimo isolante = riscaldamento economico

Un’altra caratteristica è che il legno è un isolante pazzesco. Confrontandolo con un altro materiale molto utilizzato nelle costruzioni, come il cemento, il legno isola ben dodici volte di più. In pratica fa risparmiare in media da un 20% a un 30% buono di riscaldamento, senza contare che assorbe anche l’umidità. Per quanto riguarda invece l’isolamento sonoro è necessario che ci sia uno spessore nei muri non indifferente.

Manutenzione minima

Per quanto riguarda la manutenzione dipende tutto dal tipo di legno che si usa. alcuni sono per loro natura molto resistenti e la manutenzione sarà minima, come ad esempio l’acacia o il larice. Altri invece richiedono dei trattamenti periodici (come i legni di abeti e pini). Il colore potrebbe col corso degli anni raggrigirsi un po’, ma si possono sempre applicare (ogni 10 anni circa) delle vernici speciali per salvaguardare il tipico colore dorato.

Dubbi sulla scelta

Una domanda che spesso ci si pone è: “e il fuoco?” oppure “sarà sicura la mia casa in caso d’incendio?“. Contrariamente alle idee che ci si fa il legno brucia lentamente e trasmette il calore 10 volte meno velocemente del cemento e 200 volte meno rispetto all’acciaio.

Case in legno prezzi

Un altro dubbio che ci si pone riguarda il prezzo, e anche in questo caso mi tocca dire che il prezzo negli ultimi anni sta calando di parecchio. Se è vero che come materiale costa più del cemento è anche vero che la costruzione è più semplice. Si tratta quasi sempre di prefabbricati e il montaggio è abbastanza rapido. Bisogna dire anche che negli ultimi anni le imprese che si occupano di costruzioni in legno sono aumentate sensibilmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *