Come arredare una camera da letto

      Nessun commento su Come arredare una camera da letto

La camera da letto è la stanza dell’intera casa dove finalmente possiamo rilassarci; soli o in compagnia in questa camera deve regnare il proprio modello di stile. Nessuno vuole essere disturbato in camera ed è proprio qui che intimità e relax si uniscono per creare un ambiente unico.

Ultima moda del momento è quella di adottare un arredamento minimale in ogni locale della casa. Ciò che sentiamo in dovere di consigliare su come arredare una camera da letto è di non seguire mode spesso troppo passeggere, ma di adottare appunto un tipo di arredamento minimale che darà ordine all’intero ambiente. I pochi oggetti che andremo ad inserire dovranno seguire una certa logica che permetta di creare un ambiente rilassante, equilibrato e confortevole.

In pratica per arredare correttamente una camera da letto basta seguire il buon senso e un vecchio consiglio che dice che un oggetto di qualità è meglio di tanti oggetti di scarsa qualità. Da evitare stili differenti e strani incroci.

Ciò che dobbiamo imprimere alla stanza dove dormiamo è un nostro sound personale; per fare ciò, a volte è semplicemente utile studiare un design con qualche linea accattivante e si capirà subito come arredare la camera da letto con facili soluzioni.

La prima cosa che si può realizzare, rimanendo in una spesa piuttosto contenuta è quella di utilizzare un unico colore dove potremo volendo inserire delle decorazioni o una testiera da letto fai da te. Il tutto consentirà di realizzare un’idea lineare ma con un particolare alquanto originale.

Per chi non ha molto tempo da dedicare al fai da te, ma vorrebbe comunque creare un ambiente unico, basterà seguire semplici accorgimenti che gli permetteranno di trasformare il volto della stanza. Innanzitutto bisognerà ricercare le linee di luce migliori per la posizione del letto e successivamente è fondamentale chiedersi che tipo di mobilio può esserci utile in questo ambiente. Letto e armadio sono i due elementi su cui dobbiamo far ruotare il resto dell’arredamento.

E’ molto apprezzata una tipologia di letto con bordo in legno a vista. Si tratta di una soluzione pratica e funzionale Comodo portaoggetti all’occorrenza, irresistibile per chi ha l’abitudine di fumare in camera; grazie allo spazio creato dal bordo in legno, questo tipo di letto dominerà l’intera stanza e ci darà una soluzione ottimale per arredare la camera da letto.

L’armadio è il secondo elemento indispensabile in una camera da letto. Può essere un armadio a muro, con una o più ante scorrevoli o con un’ apertura tradizionale verso avanti. Ma ciò che conta di più per un armadio è la sua altezza. Sfruttare il più possibile l’altezza infatti, permette anche di migliorare l’aspetto di ambienti ristretti che sfruttando al massimo gli spazi guadagnano in slancio. Da evitare scatole portaoggetti, solitamente piazzate proprio sopra gli armadi, che sono antiestetiche oltre che molto fastidiose.

Questi sono solo alcuni accorgimenti, ma potrebbe interessarti conoscere quali sono gli errori da non commettere nell’arredare una camera da letto.

La camera da letto è una stanza importante, quella destinata al sonno e al riposo. Il suo arredamento quindi dovrà adattarsi a questi bisogni. Ecco a voi qualche errore da evitare per rendere la stanza da letto un posto gradevole:

  • Non scegliere colori troppo vivaci – In una stanza da letto bisogna scegliere colori propizi al sonno. Evitiamo quindi colori troppo vivi come rosso, arancione o verde fosforescente. Sempre per lo stesso ragionamento evitiamo colori troppo scuri che potrebbero creare angosce. I colori migliori sono quelli dolci e rilassanti, magari in tinte pastello, come l’azzurro, il blu, il rosa o il grigio chiaro. Se ci tenete ad avere dei colori molto vivaci limitatevi ad accessori come i cuscini.
  • Evitate gli specchi – Secondo il Feng Shui gli specchi non sono un accessorio positivo ma sono invece angoscianti. Pensiamoci bene, la camera da letto è il classico posto dove si entra la sera tardi per andare a dormire (e si è stanchi, con le occhiaie) e si esce la mattina appena ci si sveglia e si è in condizioni estetiche ancora peggiori di quelle della sera se possibile. Si vuole davvero che la prima e l’ultima cosa che si vede in una giornata sia la nostra faccia nelle sue peggiori condizioni? Questo andrebbe a peggiorare la nostra autostima inconsciamente. Sappiate inoltre che avere un grosso specchio davanti al letto potrebbe impedirvi di prendere sonno o farvi fare degli incubi. Secondo il Feng Shui gli specchi hanno la capacità di svuotare le nostre energie. Se avete un bagno adiacente alla camera posizionate lì gli specchi.
  • Separate il riposo dal lavoro – Se volete inserire nella vostra camera una scrivania vi consiglio di separare lo spazio per il lavoro dallo spazio notte per non andare a intaccare il vostro sonno. Quindi posizionate la scrivania lontana dal letto e magari separate i due spazi con l’aiuto di un paravento. Evitate sopratutto di lavorare con il computer nel letto, fate in modo che il letto serva solo a dormire, vi eviterà delle insonnie.
  • Apparecchi elettronici – Anche se non ce ne accorgiamo, gli apparecchi elettronici emettono onde elettromagnetiche anche se sono spente. Ecco queste onde possono perturbare i vostri sonni. Non posizionate il vostro cellulare sul comodino accanto a voi quindi, il vostro modem WiFi tenetelo lontano e spegnetelo di notte e se ci riuscite non tenete la televisione in camera. Non solo guardare la tv prima di addormentarsi non favorisce il sonno ma anche da spenta continua a emettere onde.

Vedrete che seguendo consigli vi sveglierete carichi e con più energia per la giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *