Come arredare una taverna

      Nessun commento su Come arredare una taverna

Questo post è dedicato a tutti i fortunati che hanno lo spazio in casa per costruire una taverna. Si tratta di una vera e propria stanza dedicata agli ospiti e al divertimento, situata al piano terra, dietro al garage (a proposito, hai già pensato a come arredare il garage?), accanto al locale adibito a lavanderia o alla cantina. Ma come arredare una taverna? Quale stile seguire? Moderna, rustica, vintage?

L’arredamento taverna non deve necessariamente rispettare lo stile del resto della casa. Essendo un ambiente a sé stante, potete tranquillamente scegliere di arredare la taverna secondo i vostri gusti e desideri restando in linea con quella che è la vostra idea di taverna. La prima cosa su cui porre attenzione è il pavimento. Un tipico pavimento per taverna è sicuramente il cotto, quella pavimentazione dal tipico colore rosso che spesso capita di vedere nelle case di campagna. Indipendentemente dal materiale, è importante scegliere i pavimenti per tavernetta che siano facili da pulire. Dopo aver posato il vostro pavimento per taverna, potrete concentrarvi sul resto dell’ambiente. I materiali principalmente utilizzati per arredare una taverna sono il legno, la ceramica e la pietra. Chi predilige, invece, uno stile più moderno può sempre decidere di mescolare elementi in legno, sempre molto di tendenza, con un arredo dai toni più freddi. Ricordatevi che la taverna deve essere un luogo confortevole e deve trasmettere intimità e accoglienza.

Arredamento taverna

Per l’arredamento della taverna ci si può sbizzarrire e ci si possono mettere oggetti altrimenti imposizionabili nel resto della casa, come ad esempio un biliardino o un tavolo da biliardo. Ricordiamoci che è sempre il luogo destinato alle cene con gli amici e i parenti. Essenziale quindi un grande tavolo per poter bivaccare in totale tranquillità, poi una zona relax per potersi divertire e rilassare, magari vedendo le partite su un megaschermo.

Molto importanti anche un piano cottura, non necessariamente enorme e un piccolo bagno per evitare che i nostri ospiti si rechino nei piani superiori della casa. Il piccolo bagno è posizionabile direttamente all’interno della zona adibita a lavanderia. Il piano cottura si può mettere direttamente nel sottoscala per recuperare un po’ di spazio.

Per quanto riguarda lo stile da dare alla propria taverna è ammessa tutta l’originalità che si vuole. Dopotutto è un posto dedicato allo svago e al relax. Ma arredare taverna moderna oppure optare per un arredamento taverna rustica?

Arredare taverna rustica

Solitamente piacciono molto le tavernette rustiche, quindi mattoni a vista, legno a volontà e un caminetto per riscaldare le fredde serate invernali. I colori più adatti sono quelli caldi e li possiamo trovare nei tappeti, nei divani, nei cuscini e nel legno dei mobili.
Per quanto riguarda l’illuminazione, al posto di un classico lampadario si può optare per dei faretti laterali per rendere l’ambiente ancora più confortevole e rilassante.

Arredare una tavernetta rustica significa mantenere quello stile un po’ campagnolo tipico di questo ambiente. Partiamo dai colori: in genere le pareti delle taverne rustiche hanno quasi sempre toni caldi come il giallo, il marrone o anche un bianco un po’ più sporco. Potete anche scegliere tinte naturali che richiamano ai colori della terra come il beige e il tortora. Must have delle tavernette rustiche sono le pareti realizzate in mattoni dal caldo colore rossiccio o anche le pietre naturali e il legno. La scelta delle pietre, oltre che di grande effetto, può essere anche una scelta pratica in quanto limita la formazione di umidità. Tra i pavimenti per tavernetta prediligete il cotto o il parquet.

Come arredare una taverna rustica

Scegliete complementi d’arredo dai materiali molto semplici come la corda, il legno ed il rame. Posizionare delle pentole in rame intorno al caminetto o al piano cottura darà subito uno stile genuino. Scegliete una tipica cucina in muratura che andrete ad arricchire con un tavolo in legno grezzo che potrete rubare dalla cantina della vostra nonna o acquistare ai mercatini dell’usato. Abbinate anche una bella credenza capiente sempre in legno grezzo. Non può mancare un divano dalle forme rotondeggianti, dai colori caldi e dalla fantasia a quadrettoni. Destreggiandovi tra elementi in ferro e rame, arredare taverna rustica non è mai stato tanto divertente.

Arredare taverna moderna

Quello dedicato alla cucina è uno spazio immancabile in ogni tavernetta. Non solo per i pranzetti insieme agli ospiti ma anche nella vita quotidiana, la cucina della taverna deve essere funzionale. Mamme e nonne la utilizzano per la creazione dei loro manicaretti, per le conserve, per le marmellate. Scegliete un piano cottura che oltre ad essere bello sia anche comodo e facile da pulire. Stesso discorso per il paraschizzi: indipendentemente dal colore e dalla fantasia che sceglierete, assicuratevi che sia funzionale. Oltre alla zona fornello, la cucina dovrà ospitare anche un tavolo e delle sedie; se il vostro arredo taverna è in stile moderno allora anche il tavolo rispetterà tale stile. Al contrario, una taverna rustica avrà sicuramente un tavolo in legno.

Idee per arredare una taverna

Esistono tantissimi stili che possono fornire la giusta ispirazione per arredare una taverna. Partiamo da quello più attuale ossia un arredamento taverna moderno.

Le tavernette moderne si differenziano dalle tavernette rustiche in primis per i colori. Se sceglierete di arredare una tavernetta moderna dovrete orientarvi su colori freddi come il bianco e il grigio. Lo stile sarà sicuramente minimal, molto essenziale. Scegliete un tavolo in materiali moderni come l’acciaio o il laminato e abbinate delle sedie nella stessa linea. Aggiungete delle poltrone che mixano acciaio e tessuti chiari così come il divano. Ovviamente non dimenticate la tv che posizionerete su una piccola parete attrezzata molto lineare.

Se invece volete avere uno stile più originale potete optare per un arredamento country. Questo stile si caratterizza per l’utilizzo di panche in legno e sgabelli alti in pelle. Nella zona cucina potete posizionare una grande tavolo in legno con le già citate panche invece delle sedie, quelle che di solito si trovano nei pub per intenderci. Davvero originale è l’idea di creare un angolo bar con un bancone in legno e sgabelli alti dello stesso materiale o rivestiti in pelle. Nello spazio dedicato al relax aggiungete delle poltrone o delle sedie a dondolo rivestite di stoffa a quadrettoni ed abbellite il divano con cuscini sempre a quadri. Lo stile che dovete ricreare è proprio quello tipico da taverna americana.

Negli spazi vuoti si possono posizionare armadi e una libreria su misura per dare all’ambiente uniformità e un certo stile.
Ricordatevi, se dovete ristrutturare, di mettere quante più prese possibili, melius abundare quam deficere e ritrovarsi con un sacco di ciabatte sul pavimento.

Se incontrate difficoltà per capire come arredare la taverna per mancanza di spazio, potete puntare su una scala a chiocciola (magari con uno stile essenziale), che è si più scomoda da usare e più stretta di una scala normale, ma occupa anche molto meno spazio. Fra tutte le stanze di una casa, arredare una taverna è sicuramente la più divertente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *