Come fare spazio in cucina e liberarla dal superfluo?

Secondo quelli che sono i dettami nell’arredamento moderno, per arredare una cucina piccola e cercare di far stare tutto in ordine, sarà fondamentale liberarsi del superfluo. Una cucina può essere dotata tutti i comfort pur senza essere piena di accessori. Una volta stabiliti gli spazi per il lavello, i fornelli, il forno, il frigorifero, bisognerà capire cosa effettivamente non è più necessario.

Innanzitutto, quando decidete l’arredamento della cucina dovete pensare alla comodità perché è una stanza che serve per svolgere delle azioni e perciò sarà importante fare in modo che riusciate a muoversi senza troppi problemi. Il primo consiglio è quello di scegliere un lavello a due vasche e poi trovare magari uno con un acquario piccolo e che non occupi troppo spazio. Potreste magari optare per un piano di appoggio vicino che non sia troppo vasto ed inoltre, dotarvi di accessori su un altro livello per garantire l’appoggio per altri elementi.

Come recuperare spazio in una cucina piccola

Per recuperare spazio in una cucina piccola, la prima soluzione è quella di inserire i forni a muro così da poter evitare che si occupi uno spazio. Questo vale anche per il forno a microonde. Infatti scegliere un forno mignon rispetto invece ad altri che hanno una capienza più esagerata, potrebbe essere un modo per risolvere il problema spazio. Successivamente, dovrete fare anche una cernita rispetto invece agli elettrodomestici da comprare. Il consiglio è quello di scegliere solo i migliori robot da cucina in grado di fare più funzioni, così con un solo corpo macchina avrete già recuperato circa al 80% dello spazio, con la possibilità di occuparlo in maniera diversa.

La scelta del frigorifero in una cucina piccola

Se non avete spazio a sufficienza per il frigorifero della vostra cucina allora dovete necessariamente trovare un modo per ospitare questo elettrodomestico. Basterà pensare alla possibilità magari di prevedere quei frigo bassi che possono essere inseriti ad incasso all’interno dei mobili o anche optare per un elemento esterno da posizionare in una stanza attigua o vicino al lavatoio. Un elettrodomestico di cui invece si può fare a meno in cucina, soprattutto quando si ha una famiglia piccola è la lavastoviglie.

Tavoli e sedie a scomparsa

Per cercare di recuperare spazio all’interno di una cucina piccola si potrebbe optare per dei tavoli e delle sedie che possano scomparire facilmente magari perché pieghevoli oppure perché fanno parte dell’arredamento stesso della cucina che avete scelto. Si tratterà sempre di una scelta in grado di farvi recuperare centimetri importanti. Sempre in quest’ottica, potrebbe avere un ruolo chiave l’utilizzo di mensole al di sopra della vostra cucina per ottenere uno sviluppo in verticale che salvaguarderà lo spazio garantendovi però dei piani di appoggio preziosi in cui conservare pentole e stoviglie, piatti, utensili, accessori vari da utilizzare in cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *