Arredare il garage – Come organizzare lo spazio in maniera intelligente

Si fa presto a trasformare il proprio garage in un bazar. Una sorta di mercatino dell’usato pieno di cianfrusaglie di cui non ricordavamo nemmeno l’esistenza e attrezzi magari usati solo un paio di volte che non sappiamo più dove mettere. Ci ripetiamo che prima o poi dovremo deciderci ad organizzare il garage ma rimandiamo di continuo. Fino a quando c’è cosi tanto casino da non riuscire nemmeno a fare entrare la nostra automobile. Solo a quel punto finalmente ci decideremo ad arredare il garage, per gestire in maniera razionale e intelligente lo spazio di questa stanza.

Prima regola: uno spazio per la macchina

Prima di riordinare il proprio garage parcheggiateci la vostra auto, solo così potrete vedere effettivamente quanto spazio avete e dove. Se il vostro garage è stretto, in base a come parcheggiate la vostra auto vedrete quanto spazio potrete occupare prima di arrivare al muro. Il consiglio è quello di parcheggiare la propria auto non al centro del garage ma attaccata al muro laterale del lato passeggero. In modo tale da poter uscire comodamente e di poter sfruttare almeno una parete.

Mensole a muro per garage

Se il vostro garage è corto e stretto potete in ogni caso sfruttare il soffitto e le parti alte, montando delle mensole garage oppure potrete ricorrere ad un supporto per bici o anche solo dei ganci.

Applicare il pavimento

Se avete intenzione di passare del tempo in garage e sentirvi bene, al posto del grigio e sporco cemento, dovreste valutare la possibilità di applicare un pavimento, per trasformare questa stanza grigia e scura in un posto gioioso e colorato, ma sopratutto gradevole dove passare del tempo mentre svolgiamo i nostri hobby.

Organizzare garage con metodo

Fate in modo che niente si trascini per terra. Non è igienico e in più rischiate di farlo rotolare al di sotto della vostra automobile.

Passando all’arredo garage, preferite gli armadietti metallici di tipo industriale con serratura a chiave e magari lucchetto da utilizzare come armadio ripostiglio per tenere gli attrezzi più costosi (motosega, decespugliatore, etc.) e i prodotti tossici (diserbanti, detersivi, acqua ragia, vernici…). Gli scaffali per garage andranno bene per appoggiare oggetti che pensate di utilizzare con maggiore frequenza e che volete tenere sempre sott’occhio.

Installate in ogni caso mensole per garage in acciaio o in legno dove potete disporre le cose in funzione dell’altezza degli utilizzatori. Quindi mensole basse per i ragazzi e mensole alte per gli adulti. Cosa più importante, inserite per gli attrezzi più piccoli (martelli, cacciaviti etc.) delle griglie sul muro: è l’unico modo per non averli sempre in giro. Potete ricorrere al soppalco garage per appoggiarvi oggetti ingombranti che non utilizzate spesso.

Arredare garage mi serve una lavanderia?

Se utilizzate il vostro garage come locale lavanderia fate molta attenzione all’igiene. Installate mensole sopra la lavatrice e l’asciugatrice (se presente), dove sarà possibile poggiare i cesti per la biancheria. Attenzione ai cavi, siccome lavatrice e asciugatrice devono essere messi a terra, state attenti che i cavi non siano a vista ma ben coperti.

Arredamento garage: ogni cosa al suo posto, un posto per ogni cosa

Evitate di mischiare le componenti del vostro arredo garage, solo in questo modo potrete ritrovarle facilmente. All’ingresso del garage mettete i prodotti meno puliti (come barattoli di vernice, solventi, materiale per il giardinaggio e il bricolage). Lo spazio lavanderia invece dovrà essere nel fondo del garage più lontano possibile dal tubo di scappamento dell’automobile.

Ultima cosa, se avete nel garage anche la lavanderia, evitate di entrare con la parte posteriore dell’auto.

Fateci sapere se avete altri consigli utili su come arredare un garage.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *