Pavimenti per Garage e Box Auto: il Segreto è il PVC

Molto spesso si sottovaluta l’importanza dei pavimenti per garage. Un box auto, e allo stesso modo un magazzino o una piccola officina, sono ambienti sottoposti al traffico continuo di automobili e mezzi pesanti e devono sopportare la temperatura degli pneumatici e la pressione di carichi onerosi.

Un pavimento garage deve essere allora stabile e resistente e non sempre il cemento e i classici materiali possono garantire tutta questa integrità. Ultimamente, il mercato di questi rivestimenti si è spostato verso soluzioni e materiali innovativi che consentono grandi prestazioni a fronte di costi contenuti e grande praticità di posa.

È il caso del PVC, una termoplastica particolarmente performante oggi utilizzata per la realizzazione di pavimentazioni per garage ad alta resistenza. Ma come sono fatti questi rivestimenti?

Caratteristiche dei pavimenti per garage in PVC

Una pavimentazione per garage realizzata in poli vinil cloruro (questo il nome che identifica il PVC) si compone di piastrelle autoposanti dalla forma quadrata, assemblabili tra di loro con un sistema a incastro. Il sistema ad incastro è pratico e al quanto ingegnoso perché minimizza sia i tempi che le spese di installazione. Inoltre, si presta a un posa omogenea e uniforme lungo tutta l’area del garage.

Da un punto di vista strutturale, queste piastrelle per garage sono molto sottili e pesano poco più di 2 kg. Tale natura le rende particolarmente flessibili e resilienti. Il PVC, infatti, fa della resilienza la sua proprietà principale. Le piastrelle sono in grado di assorbire i colpi in maniera “intelligente”: si deformano in base alla sollecitazione per poi ritornare all´aspetto originale.

Altre caratteristiche degne di nota di questi pavimenti per garage sono:

  • resistenza alle macchie e agli agenti chimici;
  • tolleranza al traffico e alle sollecitazioni;
  • idrorepellenza (il PVC non lascia filtrare liquidi o umidità);
  • proprietà ignifughe e antislittamento;
  • alta durabilità;
  • emissioni controllate.

Si nota, insomma, come le proprietà del vinile si prestano alla grande per risolvere tutti quei problemi che affliggono normalmente un box auto.

Come installare un pavimento garage in un’ora

Un altro importante aspetto da valutare quando si è alle prese con un pavimento per garage è l’installazione. Come detto, le piastrelle in PVC sono facilmente assemblabili tra di loro e pertanto consentono una posa agevole e rapida.

Per un piccolo box auto di circa 50m2, addirittura, la posa può avvenire nel lasso di un’ora. Occorre solamente pulire e levigare il fondo (qualora ci fossero irregolarità) e quindi fissare tra di loro le piastrelle come fossero tasselli di un puzzle, magari con l´aiuto di un martelletto in gomma.

Pavimenti di questo tipo sono una vera e propria rivoluzione: sono l’ideale per rivestire garage, capannoni industriali, magazzini, officine, ma anche laboratori, palestre, scuole e negozi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *