Come arredare l’ingresso di casa

      Commenti disabilitati su Come arredare l’ingresso di casa

La casa deve esprimere tutta la propria personalità e il proprio carattere. Il primo ambiente che accoglie l’ospite è l’ingresso di casa. Quindi vedremo di seguito alcuni consigli o idee su come scegliere i mobili per ingresso.

Le scelte da fare sono diverse. Tanto per iniziare bisogna valutare lo stile della casa e di conseguenza scegliere l’arredamento ingresso. Possiamo scegliere un mobile ingresso moderno oppure optare per ingressi shabby, lo stile che negli ultimi anni affascina stilisti e arredatori.

Come ottimizzare lo spazio negli ingressi moderni

Le case di oggi giorno sono sempre più piccole e ridotte negli spazi e proprio per questo motivo, nonostante sia testimone di più partenze e ritorni ogni giornata, la hall di casa nostra non è vista abitualmente come una stanza da vivere totalmente. Eppure, con qualche astuzia si può massimizzare lo spazio di quell’ambiente così importante.

I mobili ingresso moderni permettono di sfruttare anche gli angoli delle pareti, oppure vi possono fornire un piccolo guardaroba, dove riporre tutti quegli abiti che servono per uscire da casa. Negli ambienti piccoli è molto importante creare illusione di spazio. A questo scopo sono ottimi gli specchi per ingresso. Riflettono la luce e danno senso di ariosità.

Fra i mobili ingresso per gli ambienti piccoli è meglio scegliere quelli con i colori chiari e, se possibile, a giorno. Daranno la sensazione della parete più ampia. Anche l’aggiunta di faretti nei punti strategici può creare l’illusione di una stanza più ampia.

Armadi da ingresso per tenere tutto in ordine

Arrivando a casa propria tutti fanno gli stessi gesti: per prima cosa ci si toglie la giacca o il cappotto. L’ingresso deve offrire la possibilità di eseguire questo gesto in totale comodità risultando sempre ordinato e pulito. Non dimentichiamo che è il primo posto che si vede entrando in casa e sarebbe poco piacevole aprire la porta e trovare una catasta di panni ammucchiati alla rinfusa.

Per questo motivo esistono dei mobili per arredo specifici per soddisfare questa esigenza. Esistono dei veri e propri guardaroba da ingresso, dove poter appendere in ordine tutti i cappotti, giacche, mantelle e borse che desiderate. Alcuni sono muniti anche di porta scarpe e porta ombrelli, tutto rigorosamente in ordine e fuori dalla vista di tutti. Tutto vi sembrerà più accogliente e i riti giornalieri saranno accompagnati da un ambiente piacevole.

Altri oggetti molto utili per avere una stanza sempre ordinata sono i mobiletti d’ingresso. Sono molto utili per posare gli oggetti che trovano spazio nelle nostre tasche o borse come le chiavi di casa o quelle della macchina, le monete o tutti quegli oggetti che dobbiamo posare in un luogo comodo e a portata di mano. Un piccolo mobile per entrata con cassettini e un piano da sfruttare. Sul piano si potrà posare un contenitore (per esempio un piatto di rame) dove svuotare le tasche dagli oggetti che ingombrano quando ci si deve rilassare. Nella parete sopra al mobiletto si possono mettere specchi o quadri che arredino completamente creando un ambiente caldo e accogliente.

Mobili da ingresso: quali scegliere per creare un ambiente caloroso

Arredare l’ingresso di casa non è sempre facile. Un piccolo ambiente, spesso bistrattato, che vediamo solo di passaggio, ma è quello che ci accoglie e dovrebbe essere caloroso e piacevole. L’ingresso casa dovrebbe avere delle note create da fiori o decorazioni che formino delle macchie di colore caldo, quello che nella brutta stagione ci farà sentire subito l’abbraccio confortevole della nostra casa. Le pareti bianche potranno essere adornate con stampe vivaci o classiche, sempre in base all’arredo ingresso che sceglierete.

Se pensate di fare un ingresso shabby, ricordatevi che tutti quei colori pastello dacapè vanno ravvivati da qualche nota di colore, Lo stile shabby, molto affascinanti, se non è ben equilibrato può trasformare l’ambiente in una stanza fredda o impersonale. Per dare qualche tocco di vivacità si può giocare sulle rifiniture o sull’oggettistica. Per esempio, un mobile da ingresso potrebbe avere anche una vetrina, dove esporre oggetti colorati, oppure i pomelli delle porte potrebbero essere decorati con fiocchi rossi. Insomma libero sfogo alla fantasia, ma non dimenticate mai la praticità e lo stile della casa.

Mobile da ingresso moderno o classico?

Gli arredi moderni giocano molto sul pieno/vuoto, sull’alternanza degli spazi e dei colori quindi sono adatti, in particolare, per l’ingresso casa piccolo o, ancor meglio, stretto. In effetti, parlando di piccolo, dobbiamo fare delle distinzioni. Un ingresso piccolo ma perfettamente quadrato è più pratico e comodo da arredare rispetto a un corridoio.

In una stanza dove due pareti sono completamente sfruttabili, si possono utilizzare due mobili da ingresso, mentre in caso ci sia un corridoio, si può sfruttare solo una parete. Comunque sia, l’arredamento moderno, viene incontro a queste due esigenze in modo molto pratico, abbinando pareti attrezzate con mobili ingresso d’effetto.

Il classico è sempre ben abbinabile a qualsiasi stile, ma spesso è volentieri è poco pratico. Un mobile entrata classico porta via più spazio, è massiccio, spesso poco capiente e con colori scuri. In uno spazio luminoso e ampio fanno sicuramente un’ottima figura, ma in un ambiente piccolo, oltre a ridurne ancora di più le dimensioni, perdono efficacia e fascino.

Per le persone che amano lo stile essenziale, arrivano molte proposte accattivanti e fantasiose dal mercato dell’arredamento. Arredare un ingresso con una parete colorata o ricoperta da una gigantografia, punti dalle forme originali che funzionano da porta abiti, un bel porta ombrelli di acciaio Corten, punti luce con intensità regolabile, sarà facile e divertente.

La cosa più importante nell’arredo ingresso è tenere conto degli spazi a disposizione e delle vostre sensazioni. Se quando rientrate volete trovare un ambiente allegro, caldo, minimalista o pieno d’amore, scegliete l’arredo e i colori che più vi emozionano.

Imparate a considerare l’ingresso di casa come una qualsiasi altra stanza della vostra abitazione e dedicategli la giusta attenzione perché sarà lui a darvi l’arrivederci e il bentornato ogni volta che uscite ed entrate da casa.

Se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, il carattere di una persona si vede dall’ingresso della sua casa. Guarda degli esempi pratici per organizzare e rendere il tuo ingresso di casa accogliente.