Come realizzare un giardino verticale per la propria abitazione, senza errori!

      Commenti disabilitati su Come realizzare un giardino verticale per la propria abitazione, senza errori!

Come realizzare un giardino verticale senza commettere errori? Quali sono le questioni di fondamentale importanza di cui tenere conto per arredare e abbellire i nostri ambienti con questa soluzione?

Ne parleremo nella guida di oggi, pensata per introdurvi al magico mondo del verde verticale stabilizzato, con soluzioni Made in Italy che possono davvero rendere i nostri ambienti qualcosa di unico, salubre e godibile.

Perché il giardino verticale?

Il verde fa bene, e non siamo noi a dirlo. Le ricerche più recenti hanno infatti confermato quello che più o meno tutti sospettavano dalla notte dei tempi: il verde in casa riesce a regolare l’umidità, a rendere l’ambiente più sano eliminando particolato e altri fattori inquinanti (e particolarmente dannosi per il nostro organismo) e, questo è il caso dei giardini verticali costruiti con materiali d’avanguardia, ad assorbire almeno in parte l’inquinamento acustico che ormai è il padrone incontrastato delle nostre città.

Sì, le nostre città, quei contesti urbani dove inserire il verde è estremamente difficile (quanti di voi riescono ad avere e mantenere un giardino?) e dove ogni ambiente, anche il più piccolo, deve essere necessariamente sfruttato per il nostro benessere.

Il giardino verticale, soprattutto se costruito con criterio, può essere una soluzione per tutti i problemi che abbiamo elencato. Vediamo però come costruirlo.

La scelta dei materiali

La scelta dei materiali è fondamentale. Fortunatamente non dobbiamo più fare per conto nostro, perché soprattutto in Italia c’è un’ampia possibilità di scelta.

I materiali di qualità, soprattutto se stabilizzati, ti permettono di creare un giardino verticale accattivante esteticamente e che possa godere di tutti i benefici che abbiamo descritto poco sopra.

Tre fasi che hanno bisogno di uno specialista

Dal sogno alla realtà, almeno quando parliamo di giardini verticali (a proposito sul sito www.greenhabitat.it troverete una vasta selezioni di prodotti per la realizzazione di giardini verticali), i gradi di separazione sono tre: scelta dei materiali, progettazione, posa. Rivolgendosi ad un produttore in grado di curare tutte e tre le fasi, potrai semplicemente occuparti di scegliere come arricchire i tuoi ambienti:

  • Scelta dei materiali: vanno sempre preferiti quelli tecnologicamente avanzati, possibilmente Made in Italy e che facciano da guida e standard del settore; rivolgendosi ad un’azienda che sia non solo al passo con i tempi, ma che spesso addirittura li guidi, risolviamo il primo dei problemi importanti che riguardano la creazione delle nostre pareti verticali e dei nostri angoli di verde indoor e outdoor
  • Progettazione: anche in questo caso rivolgersi ad un’azienda che può mettere a disposizione i propri specialisti è un grande vantaggio; sono specialisti che hanno formazione specifica sui materiali che si andranno ad utilizzare e che potranno dunque proporre le migliori condizioni possibili ai costi che ci siamo prefissati e per gli ambienti che ospiteranno il nostro giardino verticale
  • La posa: servono anche in questo caso specialisti il più possibile in sinergia con il produttore delle soluzioni che abbiamo scelto, specialisti che possono mettere in posa a regola d’arte il giardino verticale di nostra creazione

Una questione che riguarda anche i costi: con materiali progettati e messi in posa correttamente andremo ad abbattere i futuri interventi di manutenzione, per un prezzo che sia davvero unico, quello che ci è stato fornito tramite preventivo al momento della progettazione.

La soluzione di benessere per le grandi e piccole città

Chi vive in campagna non ha sicuramente di questi problemi, perché può costruirsi e curare tutto il verde di cui ha bisogno per vivere bene. Chi vive negli spazi angusti della città, non ha che i giardini verticali come soluzione per vivere in un ambiente bello, sano e rilassante.

Oggi abbiamo finalmente a disposizione tutto quello di cui abbiamo bisogno per avere il verde giusto al posto giusto. Perché lasciarsela scappare?