Come scegliere il divano giusto per la tua casa

Il divano è probabilmente l’arredo più importante della tua sala, sia da un punto di vista estetico che da un punto di vista di utilità. Se da un lato, infatti, un bel divano può cambiare completamente il valore estetico della stanza, la sua grandezza e la sua comodità farà la differenza nelle serate che passerete a vedere un buon film.

A seconda delle circostanze, il divano dovrà rispettare determinate caratteristiche. Se ad esempio prevedete di non passare molto tempo in casa e non volete perdere molto tempo in qualche negozio di arredamento, potreste optare per un e-commerce online dedicato alla casa (uno dei più noti del settore è VidaXL), se invece siete più tipi da serata film e patatine, vi consigliamo vivamente di ponderare bene la vostra scelta e acquistare un divano più elegante e comodo.

Per questo motivo, abbiamo deciso di fare una breve guida, in cui andiamo ad analizzare tutte le cose che devono essere prese in considerazione quando si deve acquistare un nuovo divano per la propria casa.

Considera lo stile di arredamento della casa

La cosa più importante dell’arredamento di una casa è il mantenimento di un certo stile. Non si possono acquistare mobili moderni per una stanza e magari comprare arredi contemporanei per un’altra zona della casa. Bisogna mantenere una certa coerenza.

Immaginate di avere in camera da letto un bel letto di pelle e arredi molto tradizionali, mentre nella camera affianco uno stile più moderno e particolare. Nel giro di poco tempo trovereste sicuramente questo passaggio di stile fastidioso e vi vedreste costretti a fare dei cambiamenti.

Il nostro primo consiglio, quindi, è quello di chiedersi prima di tutto qual è o quale sarà lo stile di arredo del resto della casa, prima di acquistare un divano adatto. Se non avete idee al riguardo vi consigliamo di andare a qualche Fiera di settore (la più famosa è il Salone del Mobile di Milano).

Quanto spazio hai a disposizione?

Una volta che hai scelto lo stile, ti devi chiedere quanto spazio hai a disposizione. Ovviamente, un piccolo appartamento avrà una sala abbastanza piccola e non potrai pensare ad un divano ingombrante. Rischieresti di occupare tutta la stanza unicamente con questo arredo.

Al contrario, se hai la fortuna di vivere in una casa molto spaziosa, potrai optare per un divano molto più spazioso, con un minimo di tre posti. Esistono, inoltre, anche i divani con contenitore, che svolgeranno la doppia funzione di poltrona e spazio dove riporre oggetti come tovaglie o panni.

Sempre nel caso in cui non abbiate problemi di spazio, valutate la possibilità di prendere un divano con penisola o anche ad angolo, che potrebbe fungere anche da divisorio con il resto della sala.

Qualunque sia la vostra situazione, pensate sempre che il divano non dovrà ostacolare i vostri movimenti all’interno della stanza.

Quale sarà la funzione del divano?

Come abbiamo anticipato nell’introduzione di questo articolo, non tutte le persone utilizzano il divano allo stesso modo. Nella maggior parte dei casi è il punto focale della sala; l’arredo più importante e più utilizzato di tutta la casa. In altre circostanze, tuttavia, potrebbe essere poco più che un bel accessorio di design.

La scelta del divano giusto dipenderà quindi dall’utilizzo che intendete farne. Se, ad esempio, amate passare le serate con il vostro compagno o la vostra compagna, abbracciati insieme guardando un film romantico, allora vi consigliamo di prendere un divano ampio e soffice.

Ultimo appunto che dobbiamo fare riguarda gli animali. Avete cani o gatti? Se la risposta è affermativa dovete assolutamente pensare anche a un copridivano che possa proteggerlo da graffi e peli.

Quale rivestimento scegliere?

Esistono svariati modelli in commercio e altrettanti rivestimenti, ognuno dei quali presenta caratteristiche ben definite.

Il rivestimento in pelle è sicuramente quello più resistente e pregiato. Al tatto offrirà a te e ai tuoi ospiti una piacevolissima sensazione. Inoltre, più invecchierà più diventerà elegante, se trattato con le giuste accortezze.

In alternativa alla vera pelle si può decidere per un rivestimento in similpelle, materiale sintetico che imita la pelle vera ma è più economico e al tempo stesso meno resistente.

Infine, ci sono i divani in tessuto. Il grande vantaggio di questa tipologia di divano è la facilità con cui potrete pulirli e trattarli, soprattutto se avrete acquistato una versione sfoderabile. Essendo, inoltre, un materiale sintetico, potrete avere a vostra disposizione moltissimi colori e scelte differenti.

Prima dell’acquisto, provatelo!

Come ultimo consiglio vogliamo dirvi una cosa che potrebbe sembrare scontata: prima di acquistare il vostro nuovo divano dovete assolutamente provarlo.

Per quanto il settore dell’arredamento online sia cresciuto enormemente nel 2020 (Rapporto Idealo 2021), se si parla di divani la prova è obbligatoria. Solo nel momento in cui vi siederete sopra capire effettivamente quanto è comodo ed eventuali punti di debolezza.

A livello di comodità, un divano deve rispettare tre semplici regole:

  • Deve permettere a qualunque adulto di appoggiare i piedi per terra. I divani troppo alti risultano scomodi
  • I braccioli devono essere all’altezza giusta per garantire il rilassamento del collo una volta appoggiate le braccia
  • Lo schienale deve essere lungo quanto la spina dorsale, per permettere un completo rilassamento.

Se vengono rispettate queste tre caratteristiche andrete sul sicuro!