Come scegliere le sedie giuste per la casa

      Commenti disabilitati su Come scegliere le sedie giuste per la casa

Qual è l’oggetto che rappresenta una parte importante dell’ arredamento domestico, ma anche di uffici studi, negozi, bar e ristoranti? Ovviamente, la sedia. Può avere funzioni molto diverse a seconda dell’utilizzo che se ne vuole fare. A volte devono soltanto riempire degli spazi, e l’acquirente sa che saranno utilizzate pochissimo. Per esempio usate come appoggi o in luoghi dove ci si siede raramente, come in negozi e punti vendita.

SedieAltre volte le sedie sono fondamentali, come nelle sale d’aspetto: devono essere perciò resistenti e accoglienti.
Le sedute di strutture ricettive, ristoranti e bar saranno sicuramente funzionali anche nel loro aspetto, scelte con accuratezza sia nelle dimensioni che nelle forme; che dovranno accostarsi bene al resto dell’ambiente, risultare comode e confortevoli ed essere soprattutto piacevoli alla vista.
La scelta, prima dell’acquisto, va pensata in base a diversi aspetti e alla propria previsione di spesa.
Una sedia può arredare anche un ambiente molto semplice e lineare e arricchire in tal modo lo stile dell’ambiente. Può diventare anche un oggetto decorativo, se si sceglie una sedia di design o dai colori vivaci e insoliti.

La sedia va scelta anche in base allo spazio che si ha: ci sono tante scelte per quelle impilabili, anche di design, che permettono di risparmiare spazio in ogni caso in cui si debbano mettere da parte. Schienali, braccioli, vanno sempre valutati tenendo presenti gli ambienti e le misure del mobilio preesistente. I materiali e i colori offerti dalle case produttrici sono ormai dei più disparati: legno, metallo, divesi tipi di plastica di diversa resistenza, durezza ed eleasticità.
Una delle regole principali per scegliere una sedia è quindi, quella di valutarne l’effettivo uso, se quotidiano o meno frequente, e tenere ben presente quali saranno gli altri elementi dell’arredo.
Va tenuto conto della loro esposizione all’aperto, dell’eventuale uso in presenza di sostanze che possono macchiare o graffiare e del loro eventuale accostamento a tavoli o scrivanie.
La sedia deve offrire sostegno e possibilmente un buon supporto a schiena e collo, pertanto anche in questo ambito la scelta deve dirigersi su sedie più prestanti ed ergonomiche se verranno utilizzate intensivamente: stare molto tempo su una sedia “qualsiasi” può portare indolenzimenti e   disagi indesiderabili.
Le scelte degli ultimi anni rivelano un grande apprezzamento di pezzi estrosi e colorati: la crescita di questo trend dimostra come la sedia sia diventata col tempo un accessorio su cui l’acquirente punta anche come oggetto decorativo.

About i-casa

Diplomato geometra, anche se non ho proseguito la professione, mi è rimasta una certa sensibilità verso tutto quello che riguarda il mondo della casa, in particolare per l'arredamento. Appassionato di fai da te, mi piace lavorare con il cartongesso, con il quale è quasi sempre possibile trovare soluzioni creative e funzionali. Adoro tutti quegli elettrodomestici che possono rendere la vita in casa più piacevole.