Frigo piccolissimo: guida alla scelta di un mini frigo portatile

      Commenti disabilitati su Frigo piccolissimo: guida alla scelta di un mini frigo portatile

Un frigo piccolissimo, o mini frigo, è un elettrodomestico in cui riporre cibi e vivande dalle dimensioni molto compatte. Per questo trova spesso largo impiego negli alberghi, sulle imbarcazioni, sui camion, in auto o negli uffici.

Ciò non significa che il mini frigo non possa essere acquistato anche per un uso domestico. Molti infatti comprano l’apparecchio destinandolo alla camera da letto quando questa si trova su un piano diverso rispetto alla cucina, agli spazi adibiti all’organizzazione di barbecue et similia oppure alla funzione di cantinetta per i vini.

Come scegliere un mini frigo

Sono tante le discriminanti che bisogna tenere in considerazione quando si acquista un mini frigo. Alcune riguardano semplicemente l’aspetto estetico della questione, altre, ovviamente le più importanti, quello pratico e funzionale.

In linea molto generale un buon prodotto sarà quello capace di raffreddare o mantenere freschi cibi e bevande. Capita a volte che non sia in grado di refrigerare a dovere i viveri qui riposti. Ciò può accadere se il frigo piccolissimo si guasta o è difettoso, ma anche e soprattutto quando l’apparecchio viene sovraccaricato. In quest’ultimo caso infatti l’aria fredda non trova lo spazio materiale per circolare, cosa che ovviamente impedisce all’elettrodomestico di lavorare al meglio.

Il frigo piccolissimo dovrà garantire delle buone prestazioni, essere silenzioso, non avere un costo esagerato, lavorare velocemente, non consumare molto ed essere relativamente capiente. Tracciamo l’identikit del perfetto mini frigo indicando punto per punto gli aspetti da tenere in considerazione all’atto dell’acquisto. Iniziamo dalle dimensioni.

Dimensioni

Ovviamente un frigo mini è molto compatto. La sua capacità si aggirerà quindi tra i 5 ed i 50 litri. Chiaramente un prodotto meno capiente sarà anche più trasportabile, un articolo più voluminoso offrirà invece qualche scomparto in più. In questo senso non è possibile affermare a priori che una scelta sia migliore rispetto all’altra. Bisognerà decidere quindi in funzione delle proprie esigenze e degli spazi disponibili.

Alimentazione

Un altro elemento da tenere in considerazione è il tipo di alimentazione richiesto. Molti mini frigo possono essere utilizzati ad esempio per le classiche gite fuori porta della domenica o per campeggi un po’ più impegnativi. Questo significa che il prodotto non deve disporre solo di alimentazione elettrica ma, all’occorrenza, deve poter trarre energia anche da fonti alternative, quali ad esempio l’accendisigari delle vetture.

Normalmente questa tipologia di elettrodomestico ha una capacità molto contenuta che spazia tra i 5 ed i 15 litri. I dispositivi più capienti invece avranno soltanto alimentazione elettrica. Niente di strano comunque che possano essere utilizzati anche in campeggio. Nelle aree di stallo sono spesso presenti infatti delle colonnine elettriche pensate per offrire ai villeggianti ogni genere di confort.

Consumi

Passiamo adesso ai consumi. Come spesso avviene quando si acquista un elettrodomestico è necessario considerare a priori il dispendio energetico richiesto dallo stesso. Un buon prodotto non potrà mai appartenere ad una classe inferiore alla A/A+. In qualche modo questo aspetto ci porta a riflettere su un elemento strettamente correlato alla questione, il wattaggio del frigo piccolissimo. In commercio esistono prodotti la cui potenza oscilla tra i 30 ed i 75 W.

E’ chiaro che si tratta di potenze molto ridotte, ma che sono comunque sufficienti in virtù del fatto che abbiamo a che fare con un prodotto molto compatto. Alcuni mini frigo comunque, soprattutto i migliori, si avvalgono anche di un compressore, altri di piccole celle refrigeranti. Attenzione alla presenza dei compressori: se è vero che migliorano le funzionalità del prodotto è anche vero che lo rendono un po’ più rumoroso. Il miglior compromesso sarebbe quindi quello di acquistare un mini frigo dotato di compressore ma che non superi la soglia dei 45 decibel prodotti.

Design

Passiamo ora al design interno ed esterno dell’articolo. I frigoriferi compatti al giorno d’oggi possono rispondere a diverse esigenze stilistiche ed avere quindi forme e colori differenti e variegati. Ovviamente questo aspetto del problema deve essere trattato con la massima soggettività. Più importante è comunque la suddivisione interna dell’oggetto. Alcuni prodotti non offrono la possibilità di contare su scomparti e sezioni dedicate a cibi o bevande, altri, soprattutto se dotati di sportellino laterale, avranno invece un alloggio per le uova, dei vani per le bottiglie o persino un piccolissimo scompartimento freezer con tanto di macchina del ghiaccio incorporata.

Suggerisco di scegliere sempre un mini frigo che offra la possibilità di regolare le temperature interne e che sia costruito utilizzando materiali solidi e resistenti.

Manutenzione

La manutenzione del mini frigo deve essere periodica, esattamente come nel caso della versione extralarge di tale elettrodomestico. Questo significa che, se necessario, il dispositivo dovrà essere sbrinato. L’operazione, come è facile intuire, dovrà essere svolta a frigo vuoto e staccato dalla presa o da altre fonti di alimentazione. Quando il ghiaccio si sarà sciolto, l’apparecchio dovrà essere ben asciugato e, volendo, pulito con una soluzione di acqua ed aceto (o bicarbonato).

Attenzione infine a non conservare mai il frigo piccolissimo in stanze troppo fredde. La struttura di questo oggetto non sempre, ed è quasi paradossale, è fatta per reggere a temperature particolarmente rigide.

Prezzo frigo piccolissimo

Ma quanto costa un frigo piccolissimo? Ovviamente molto dipende dalle caratteristiche intrinseche del prodotto.

Un mini frigo può avere un costo compreso tra le 40 e le 150 euro. Si tratta quindi di un range abbastanza ampio all’interno del quale però si collocano elettrodomestici adatti a tutti i gusti ed a tutte le possibili esigenze.

Frigo piccolissimo migliore

Vi consiglio questo modello contrassegnato dalla sigla Amazon’s Choice che viene assegnata a quei prodotti che beneficiano di recensioni positive, un prezzo competitivo e di una spedizione veloce oppure vedi tutti gli altri “mini frigo” su Amazon.

94,99€
130,48
disponibile
10 nuovo da 94,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 12 Novembre 2019 23:22

About i-casa

Diplomato geometra, anche se non ho proseguito la professione, mi è rimasta una certa sensibilità verso tutto quello che riguarda il mondo della casa, in particolare per l'arredamento. Appassionato di fai da te, mi piace lavorare con il cartongesso, con il quale è quasi sempre possibile trovare soluzioni creative e funzionali. Adoro tutti quegli elettrodomestici che possono rendere la vita in casa più piacevole.