Illuminare casa con i profili led

      Commenti disabilitati su Illuminare casa con i profili led

Chi lo ha detto che per illuminare casa bisogna ricorrere esclusivamente ai lampadari? Oggi il settore dell’illuminotecnica ci permette di scegliere tra infinite possibilità per dar luce ai nostri ambienti domestici. Quindi non solo lampadari, ma spazio ad applique, faretti orientabili, piantane e strisce led.

Queste ultime, in combinazione con i profili in alluminio, hanno preso grande spazio in ogni stanza della casa, grazie alla loro versatilità, al loro design e alla facilità di installazione. I profili per strisce led rappresentano una rapida soluzione per illuminare zone di piccole e medie dimensioni o di difficile accesso. Si impiegano sia per ambienti interni che esterni.

Stanza hotel con illuminazione profili led

Quante tipologie di profili led esistono?

Innanzitutto diamo una rapida occhiata alle varie tipologie di profili led in commercio, per poi vedere praticamente come impiegarli.
Ci sono quelli classici per le installazioni più semplici come i profili piatti e angolari. La tipologia ad incasso trova invece largo impiego nei controsoffitti e pareti in cartongesso. Poi ci sono i modelli più particolari da utilizzare per applicazioni in ambienti estremamente moderni che richiedono design ricercati. Infine troviamo i profili curati nei minimi dettagli a livello estetico, utilizzati per installazioni a vista in zone molto raffinate ed eleganti.
Questi erano solo alcuni esempi, ma la varietà di modelli dei profili led sono numerose, e sono acquistabili anche online in negozi specializzati in illuminazione a led come Vendita-Illuminazione.

Dove utilizzare i profili led

Vediamo ora qualche esempio pratico dove poterli utilizzare.
La prima e più classica delle installazione è per l’illuminazione in cucina. I pensili anche nelle cucine più moderne, spesso sono sprovvisti di luci. Una soluzione semplice, elegante e non particolarmente costosa è l’utilizzo di un profilo piatto con led di colore bianco freddo, per illuminare perfettamente il piano di lavoro.
Altro utilizzo molto comune è all’interno di armadi, armadi a muro e pensili. In questi casi potrebbe esserci qualche difficoltà se non abbiamo un punto vicino dove prendere l’alimentazione.
Avete dei gradini non illuminati? La sera rischiate di inciampare? Nessun problema! Esistono profili in alluminio creati appositamente per questa installazione. Possono essere fissati sia sulla superficie orizzontatale che sul quella verticale del gradino.
Molto interessanti sono i profili per il cartongesso. Sono realizzati appositamente per inserire le luci led nelle pareti, nei controsoffitti o deve preferiamo. La cosa interessante è che dopo l’installazione, noteremo solo l’effetto della luce mentre il profilo sarà invisibile. Naturalmente questa installazione va eseguita prima di posizionare il pannello.
Fino ad ora abbiamo parlato di ambienti interni ma ci sono anche profili a led specifici per esterni. In questi casi saranno realizzati in modo da resistere alle intemperie, in particolar modo all’acqua. Si possono trovare anche profili calpestabili adatti in giardino per illuminare aree calpestabili o i perimetri delle pareti dando vita a spettacolari giochi di luce.