Impastatrice G3 Ferrari Pastaio G2P018: recensione

      Commenti disabilitati su Impastatrice G3 Ferrari Pastaio G2P018: recensione

E’ giunto il momento di farvi un regalo: da oggi per preparare in casa biscotti, pane, pasta e quant’altro potrete chiedere aiuto all’impastatrice G3 Ferrari Pastaio.

Questo prodotto, interamente made in Italy, rappresenta un perfetto connubio tra tradizione ed innovazione e vi consentirà di dare libero sfogo alla vostra fantasia. Che aspetti? Vedi l’offerta su Amazon.

Impastatrice GFerrari: cosa c’è da sapere?

Questa planetaria non è un normale attrezzo da cucina: le sue qualità e le sue prestazioni infatti sono talmente degne di nota che quasi non si riesce a credere di accaparrarsi il prodotto ad un prezzo tutto sommato irrisorio.

L’impastatrice in questione, già dal punto di vista estetico, si presenta molto bene; del resto, si sa che anche l’occhio vuole la sua parte. Il prodotto infatti ha un design semplice ed elegante, è abbastanza compatto (40cm x 38cm x25cm) e offre all’utente la possibilità di scegliere tra un classico e versatile nero ed un più allegro e moderno colore rosso sgargiante.

Adesso però accantoniamo l’estetica per soffermarci sulla valutazione della parte tecnica. La planetaria GFerrari è stata ideata per lavorare impasti leggeri e pesanti con estrema facilità. Il cliente può, in relazione alle sue esigenze, pilotarla mediante comandi digitali o tramite i più pratici 7 programmi di default. Ciò è possibile grazie ad un efficiente display digitale retroilluminato con tecnologia LED. Il monitor in questione ha, a dire il vero, dimensioni forse un po’ contenute: insomma, i miopi dovranno per forza inforcare gli occhiali nel momento in cui decideranno di consultarlo. Tuttavia è vero anche che tenendo conto del design dell’elettrodomestico probabilmente un display più ingombrante avrebbe stonato un po’. D’altra parte grazie a questo supporto, utilizzare la planetaria è diventato molto semplice, anche per i normalmente non addetti ai lavori.

Quale che sia la soluzione prescelta, la macchina agirà lavorando per voi nel più totale silenzio (almeno in rapporto ad altri oggetti del genere). Completano la descrizione dell’elettrodomestico infine dei piedini antiscivolo, delle illustrazioni collocate sulla parte alta dell’articolo e facenti da promemoria per l’utente circa i programmi preimpostati ed un recipiente in cui versare gli ingredienti dell’impasto.

Quest’ultimo è interamente realizzato in acciaio inossidabile e, intelligentemente, viene fornito con corredo di tappo in plastica: una probabilità in meno insomma di sporcare intorno e di uscire prima e più soddisfatti dalla cucina. In quanto a capacità poi questo contenitore non ha niente da invidiare a quello fornito in dotazione da altre case produttrici forse un po’ più note: esso può contenere ben 7 litri di liquidi nonché 3 chili di impasto (anche se per permettere alla macchina di funzionare al top delle sue potenzialità, è forse meglio non riporre mai nel cestello più di 2,5 chili di roba).

Parecchio interessanti poi sono le informazioni relative agli accessori: a corredo della confezione infatti vi verranno regalati alcuni attrezzi utili ad ampliare il ventaglio di preparazioni da realizzare grazie a GFerrari (dall’uncino impastatore alla frusta sbattitrice passando per il mescolatore K). Se poi proprio non sapete accontentarvi dei modelli base potrete, in separate sede, acquistare poi anche due accessori supplementari ossia il tritacarne in alluminio  ed il tirapasta in acciaio al cui utilizzo sono dedicati due dei sette programmi automatici della planetaria.

Adesso passiamo all’aspetto ingegneristico. L’elettrodomestico, proprio in virtù della sua estrema versatilità, necessita di un motore di potenza medio-alta. Con i suoi 1500W infatti e le sue 6 velocità vi sentirete pronti ad affrontare qualsiasi nuova ricetta vi venga in mente di provare.

Insomma come avrete capito ormai, avete davanti a voi un buon prodotto costruito a regola d’arte. Del resto quando si parla dell’eccellenza del made in Italy e si decide di combinare i prodotti di casa nostra ad una ricca tradizione culinaria, forse la più variegata al mondo, non si può che ottenere un risultato del genere!

GFerrari Pastaio: pregi e difetti

Come abbiamo avuto modo di appurare, i pregi di questo prodotto sono tanti, davvero tanti. Ricchissima di programmi e funzioni, esteticamente piacevole alla vista, versatile e semplicissima da utilizzare, questa planetaria ha anche un prezzo più che accessibile per le tasche dell’utente medio. Purtroppo però la perfezione non è di questo mondo e, anche questo gioiellino di casa Ferrari ha anche qualche piccolo neo.

Innanzitutto, nonostante la presenza dei piedini, il prodotto se azionato alla sua massima velocità traballa un po’. Niente di allarmante, basta insomma tenerla d’occhio e tutto andrà per il meglio, ma probabilmente dall’oggetto in esame ci si aspetterebbe un po’ di stabilità in più (quando si dice perdersi in un bicchier d’acqua!).

E’ stato poi riscontrato che la macchina non può rimanere in funzione per più di 6 minuti consecutivi: per preservare il motore è infatti necessario procedere con un po’ di cautela fermandosi di volta in volta per qualche istante. Certo, c’è da dire che mediamente una planetaria di buona qualità come quella di cui stiamo amabilmente  discutendo, con molta probabilità avrà già portato a termine il programma allo scoccare del 5° minuto dalla messa in funzione. Ma prevenire è sempre meglio che curare…

Purtroppo poi questo oggetto non ha parti lavabili in lavastoviglie, bisogna comunque dire che la sua manutenzione non risulta particolarmente difficoltosa e che, almeno per quanto riguarda la pulizia dell’elettrodomestico, l’utente si dichiara generalmente disposto a fare dei compromessi: alla fine lavare un recipiente sotto l’acqua corrente e nettare la macchina con un panno umido non ucciderà nessuno. L’operazione del resto è facilitata dalla possibilità di reclinare e bloccare indietro la testa della macchina. Grazie a questo meccanismo poi viene in genere giudicato molto semplice anche il montaggio degli accessori all’interno della ciotola.

Più che soddisfatti infine risultano gli utenti che, per qualsiasi motivo, abbiano avuto a che fare con uno dei tanti centri assistenza disseminati per l’Italia: in questi casi si ha infatti la garanzia di avere sempre a che fare con personale competente e gentile, il che non guasta mai…

G3 Ferrari G2P018 Impastatore Professionale, Capacità 7 lt, 6 Velocità, Comandi Digitali di Display LCD Retroilluminato

239,90
176,89
26 nuovo da 173,90€
3 usato da € 114,52
Vedi offerta
Amazon.it
al 3 dicembre 2018 9:56

Caratteristiche

  • Contenitore INOX alimentare
  • Alimentazione: AC 230V ~ 50 Hz
  • Accessori inclusi: uncino impastatore, frusta sbattitrice (o planetario), mescolatore (o accessorio K), coperchio e contenitore rimuovibile; manuale d'uso
  • Potenza: 1000W (1500W Max impulso)

Foto copertina by Hangsna [CC BY-SA 4.0 ], from Wikimedia Commons.

About i-casa

Diplomato geometra, anche se non ho proseguito la professione, mi è rimasta una certa sensibilità verso tutto quello che riguarda il mondo della casa, in particolare per l'arredamento. Appassionato di fai da te, mi piace lavorare con il cartongesso, con il quale è quasi sempre possibile trovare soluzioni creative e funzionali. Adoro tutti quegli elettrodomestici che possono rendere la vita in casa più piacevole.