Porta blindata con vetri: caratteristiche, tipologie e prezzo

      Commenti disabilitati su Porta blindata con vetri: caratteristiche, tipologie e prezzo

La porta blindata con vetri rappresenta il giusto compromesso per chi vuole aumentare la sicurezza della propria casa ma non vuole mettere in secondo piano il fattore estetico.

Questa tipologia di porte è più fragile o meno sicura rispetto alle classiche porte blindate, infatti anche queste porte sono catalogate secondo livelli antieffrazione da 1 a 6.

Belle e sicure, le porte blindate vetrate valorizzano gli interni e permettono di illuminare meglio la casa. Se vuoi renderti meglio conto di come sia fatta una porta blindata con vetri, qui puoi vedere degli esempi. Nelle prossime righe conosciamo un po’ meglio quest’oggetto.

Caratteristiche e tipologie di vetro

Una tendenza molto diffusa in questi ultimi anni è quella di coniugare design e sicurezza, bellezza e funzionalità. Del resto nessuno vorrebbe trovarsi a vivere in un ambiente poco gradevole dal punto di vista estetico pur non volendo rinunciare alla sicurezza.

Nell’ambito delle porte blindate questo significa progettare degli elementi che somiglino in tutto e per tutto alle porte tradizionali. Spesso tali prodotti sono perciò rifiniti in legno e l’insieme viene alleggerito visivamente da vari inserti in vetro. Attenzione però: si tratta di un vetro speciale, progettato proprio per potersi adattare ad una porta blindata. Esso si caratterizza per la sua infrangibilità e per l’assetto anti sfondamento. In poche parole garantisce una sicurezza a tutto tondo, al pari di tanti altri materiali giudicati più resistenti.

Le porte blindate con vetro sono estremamente personalizzabili: potrai scegliere perciò, entro certi limiti, quanto vetro debba essere presente sulla porta e dove posizionare gli inserti. Per essere più chiari: ti verrà chiesto comunque di tenere conto del fatto che vetro e legno devono essere presenti secondo proporzioni ben precise dettate soprattutto dall’estensione dell’oggetto. Troppo vetro, per quanto sia trattato in modo da garantire alti standard di sicurezza, può infatti indebolire la porta. Tenendo conto di ciò potrai comunque contribuire alla progettazione dell’oggetto.

Tipologia di porta blindata

Le porte blindate, a vetri o meno che siano, possono far parte di diverse categorie. Una prima suddivisione è quella che ti permette di distinguere tra porte da interno e porte da esterno. Queste ultime sono più robuste e, come tali, un po’ più costose rispetto all’altra variante. Ma non è soltanto questo particolare a far la differenza.

Una porta da esterni, blindata o meno che sia, deve anche essere trattata per resistere all’azione degli agenti atmosferici e per garantire un buon livello di isolamento termico. Il costo per una porta da esterni lievita ulteriormente nel momento in cui si opta per degli inserti in vetro: anche quest’ultimo deve infatti essere opportunamente trattato.

Per quanto riguarda tale materiale infine possiamo distinguere tra blindature anti mazza o anti sfondamento. Chiaramente la resistenza è notevole in entrambi i casi, ma sarai  tu, attenendoti ai consigli del rivenditore, a stabilire quale prodotto si adatti meglio alle tue necessità.

Dimensioni delle porte

Andando in giro per negozi alla ricerca di una porta blindata ti verranno proposte soluzioni di dimensioni standard, sulle quali verranno calcolati i costi di produzione ed installazione, le percentuali di vetro ammissibili e così via. Per definire meglio l’idea di standard parliamo di 80/90 centimetri di larghezza e di 2/2.10 metri di altezza.

Sappi che tutti i fuori scala hanno ovviamente costi superiori rispetto alla media. Ciò perché vengono utilizzati più materiali e perché si necessita di una progettazione ad hoc e quindi di tempi lavorativi decisamente superiori rispetto alla norma. Qualora le tue esigenze in termini di misure fossero diverse dagli standard faresti bene a specificarlo subito al rivenditore.

Quanto costa una porta blindata vetrata?

Installare una porta da esterno realizzata in parte con vetri antisfondamento, può rappresentare dal punto di vista economico una soluzione più o meno onerosa. Il consiglio che ti diamo è perciò quello di fissare a monte un budget, un tetto massimo di spesa entro cui muoverti, e di richiedere poi svariati preventivi prima di acquistare la porta adatta alle tue esigenze.

About i-casa

Diplomato geometra, anche se non ho proseguito la professione, mi è rimasta una certa sensibilità verso tutto quello che riguarda il mondo della casa, in particolare per l'arredamento. Appassionato di fai da te, mi piace lavorare con il cartongesso, con il quale è quasi sempre possibile trovare soluzioni creative e funzionali. Adoro tutti quegli elettrodomestici che possono rendere la vita in casa più piacevole.