Come scegliere i mobili della camera da letto

      Commenti disabilitati su Come scegliere i mobili della camera da letto

Una delle stanze più complicate da arredare è sicuramente la camera da letto. Capita spesso, infatti, che le esigenze di spazio vengano anteposte alla voglia di design. Se però vorresti coniugare uno stile deciso con un’ottimizzazione perfetta degli spazi della tua camera da letto continua a leggere, scoprirai alcune dritte molto importanti per raggiungere questo obiettivo.

Prima di tutto devi considerare lo stile del letto, stile che deve essere uguale o molto simile a quello prevalente nella tua casa. Chiaramente un letto sontuoso, di legno massiccio ad esempio, in un appartamento caratterizzato da arredamento contemporaneo non sono molto indicati! Scegli letti con contenitore in modo da guadagnare spazio per riporre ciò che ti serve come, ad esempio, lenzuola ed asciugamani. Attenzione poi ai cuscini che spesso vengono posizionati sul letto e, più in generale, ai tessuti che dovrebbe avere lo stesso colore delle pareti.

Passiamo ora ad un elemento fondamentale in una camera da letto: l’armadio. Se hai necessità di molto spazio puoi inserire dei cassetti dentro l’armadio ma anche delle apposite soluzioni salva spazio, oggi ne esistono davvero di tutti i tipi e per tutte le esigenze.

Le lampade per comodini, invece, devono essere gemelle e la loro luce deve essere poco invadente perché solitamente vengono accese di sera. Al tempo stesso la luce che emanano dovrebbe risultare abbastanza potente da consentire, ad esempio, la lettura di un libro.

Un tempo le cassettiere erano un elemento fisso di qualsiasi camera da letto degna di questo nome. Oggi, però, le cose sono cambiate e la moda ha lasciato indietro questo componente d’arredo. Se però hai bisogno di spazio extra puoi scegliere una cassettiera per la tua camera da letto. Dovresti però non considerarla se la tua camera da letto fosse troppo piccola.

Un elemento fondamentale per un arredamento impeccabile è l’illuminazione. L’ideale sarebbero luci calde ed uno specchio posizionato sulla parete più grande: per merito proprio dello specchio ci sarà più luce solare e la camera apparirà più grande. Se scegli tende di un colore neutro avrai un effetto relax che ben si adatta alla camera da letto.

L’era dei tappeti è sicuramente passata da un pezzo, anzi, oggi viene prediletto proprio il parquet, ad esempio, privo di qualsiasi tappeto e questo per mostrare direttamente il pavimento. In caso però tu non volessi rinunciarvi devi sapere che i colori dei tappeti devono essere in contrasto con quelli delle pareti ma abbinarsi al colore delle tende.

Infine, i quadri. Questi sono dei veri e propri complementi d’arredo capaci di giocare un ruolo molto importante nel design della stanza. Ad esempio potresti appendere tanti piccoli quadri sopra la testata del tuo letto che vengono disposti in un ordine preciso o, al contrario, un quadro molto grande che rispecchi la tua personalità ed i tuoi gusti.

Seguendo questi accorgimenti sicuramente potrai creare una camera da letto confortevole, comoda e bella da vedere senza essere un esperto di design.