Tetto in lamiera aggraffata: la copertura ideale nelle zone nevose

Il tetto in lamiera aggraffata è una particolare e innovativa tipologia di copertura per gli immobili, utilizzabile sia in contesti industriali che come soluzione abitativa. Si tratta di una copertura metallica che sostituisce quelle tradizionali, che possiede caratteristiche uniche e si rivela molto performante.

In questo articolo approfondiamo l’argomento, scoprendo nel dettaglio cos’è una copertura aggraffata e quali sono i vantaggi nell’utilizzarla.

Cosa sono le coperture aggraffate

La copertura di un edificio rappresenta una parte importantissima di esso, e ne influenza positivamente o negativamente anche la resistenza, l’aspetto estetico, l’isolamento termico, la durabilità e la sicurezza.

Scegliere una tipologia di copertura come quella aggraffata (qui puoi vedere degli esempi) può significare il miglioramento dell’intera struttura nel suo complesso, andando ad aumentare anche il pregio e il valore dell’edificio.

Ciò che contraddistingue le coperture in lamiera aggraffata è che vengono realizzate con macchine profilatrici all’avanguardia. Inoltre la differenza la fa il sistema di posa a doppia aggraffatura, che risulta molto sicuro e di elevata qualità.

Cos’è il tetto in lamiera aggraffata

Il tetto in lamiera aggraffata è un tipo di copertura perfetta per le zone molto nevose perché consente lo sciogliersi più in fretta della neve caduta sopra. Questo è dovuto al riscaldamento naturale del materiale, che inoltre ben si adatta ad essere usato anche come barra ferma neve.

In questo caso le barre, concepite in modo da risultare armoniche con il progetto e i colori, servono per evitare che la neve scenda di colpo dal tetto. In genere sono disponibili in acciaio dolce o in alluminio e si possono scegliere dello stesso colore della copertura.

I nastri e le lastre in lamiera dapprima vengono profilati poi ripiegati e sistemati uno sull’altro. Vengono fissati con delle graffette a scomparsa che non incidono minimamente sul design e l’aspetto estetico e assicurano alla struttura resistenza e solidità. Proprio il sistema di fissaggio che non prevede l’uso di fori rende questo tipo di giunzione molto performante.

Dove utilizzare questo tipo di copertura

Questo materiale si presta ad essere utilizzato anche sui tetti coibentati, perché la sua versatilità consente di adattarlo ad ogni tipologia architettonica e alle varie geometrie. In tal senso non esiste alcun tipo di controindicazione.

L’impiego prevalente di questa tipologia di copertura è quello industriale. Ma oggi, grazie al fatto che i tetti in lamiera sono resistenti, durevoli e in un certo qual modo anche eleganti sono spesso scelti anche per contesti abitativi. In questo caso le coperture aggraffate seguono lavorazioni specifiche e finiture particolari.

Coperture aggraffate: la doppia aggraffatura

La doppia aggraffatura è il non plus ultra di questo tipo di coperture. E’ il sistema che prevede l’utilizzo di macchine aggraffatrici in grado di unire tra loro lamiere diverse. La loro funzione è quella di realizzare una graffatura doppia, con due strati che rimangono fissi e stabili.

Le coperture risultano salde e durature nel tempo e completate da una bordatura molto resistente che viene ripiegata su sé stessa. Ogni singola lastra viene prodotta su misura tenendo conto delle peculiarità e delle esigenze della struttura, nel massimo rispetto della sicurezza.

Metalli utilizzati

I tetti in lamiera aggraffata sono realizzati con diversi materiali tra i quali la lamiera, lo zinco, il titanio, il rame e il Cor-ten. Spesso si utilizzano anche sistemi particolari come il Mavis e il Vestis. Oltre a quelli già citati vengono molto utilizzati anche l’alluminio e l’acciaio inox. Naturalmente la progettazione della copertura cambia a seconda dei materiali impiegati, considerando la loro dilatazione e eventuali problemi che potrebbero insorgere negli anni.

Perché scegliere i tetti in lamiera aggraffata

Come abbiamo visto i tetti in lamiera aggraffata rappresentano una soluzione dinamica e moderna che ben si adatta ai più svariati contesti. Si possono realizzare in edifici industriali, abitativi e lavorativi e migliorare così l’intera struttura.

Ai vantaggi già elencati dobbiamo aggiungere che questo sistema di copertura può essere realizzato a seconda delle esigenze e rimodellato su misura. Quello dei tetti in lamiera è un sistema che nasce indietro nel tempo e che oggi è stato contestualizzato e migliorato grazie alle innovative tecnologie.

La copertura aggraffata si colloca perfettamente anche in ambienti montani, alternata a strutture in legno. In questo caso l’impatto visivo è davvero notevole, anche grazie alla mancanza di fissaggi a vista. Il fatto che non siano presenti giunzioni con saldature o fissate con siliconi e mastici eleva questo sistema ad uno tra i migliori per le coperture degli edifici.