Lampioni da giardino – Tipologie e prezzi

      Commenti disabilitati su Lampioni da giardino – Tipologie e prezzi

Illuminare gli spazi esterni con lampioni da giardino non solo renderà l’ambiente esteticamente più bello ma ci permetterà di vivere queste zone della nostra casa in modo più pratico anche quando si sarà affievolita la luce naturale del sole dopo il suo tramonto.

Il nostro giardino è un ambiente che prende sempre più importanza nel tempo. Si organizzano barbecue, aperitivi e si trascorre sempre più tempo in un ambiente familiare e rilassante. Una cosa fondamentale, che fa la differenza in un ambiente, sia esso interno o esterno, è l’illuminazione. Illuminare i nostri giardini è importante, per non essere banali.

Dopo aver scelto come arredare il nostro giardino è importante individuare i punti del giardino dove sistemare le illuminazioni. Un punto poco pratico o non molto in vista, può diventare un punto importante e suggestivo. Posizionare una lampada con Led multicolore in un angolo ignorato, può dare rilevanza al punto e creare un ambiente suggestivo.
Oltre a dare vita ad un piccolo angolo dimenticato, si posiziona in un luogo in modo tale da non essere d’intralcio e quindi limitare la mobilità.

In commercio esistono impianti classici e altri molto moderni, come delle sfere di grandi dimensioni che posso cambiare colore lentamente o rimanere bianche e creare una luce offuscata, creando un piacevole effetto decorativo. Esistono delle piccole lampade, economiche, colorateche si creano unendo dei pezzi di plastica, incastrandone le estremità, creando forme diverse tra loro.

L’immagine ha la sua importanza, però bisogna stare attenti a scegliere lampade sicure, in quanto devono stare all’aperto e venire in contatto con acqua e vento. La lampada deve creare un ambiente sicuro e rilassante. Non bisogna dimenticare le lampade a risparmio energetico. Per un’illuminazione dall’alto non vanno dimenticati i faretti o una luce diffusa per spazi molto grandi.

Per l’occasione di una sera sono indicate le lampade a luce fredda o ad incandescenza normale o alogena. Insomma c’è la possibilità di soddisfare i gusti e le esigenze di tutti.

Tipologie di illuminazione giardino

Ogni angolo del proprio giardino avrà una specifica illuminazione:

    • c’è chi predilige un’illuminazione dall’alto con lampioni che possono essere acquistati anche di varie altezza;
    • molti altri optano per faretti dal basso o incastonati nel terreno. Questa applicazione è tipica di chi ha bisogno di segnare un passaggio o un sentiero,
    • oppure vere e proprie lampade appoggiate al terreno che oltre a garantire un buon grado di illuminazione danno stile e carattere al vostro arredo esterno.
    • Esiste poi un’ampia scelta tra lampada da muro e applique da collocare sulle pareti.

Oltre alle forme e alle tipologie di luci da giardino, si deve valutare anche la tipologia di alimentazione dei lampioni, se a elettricità o energia solare per esempio, e la tipologia di accensione se tramite sensori o con interruttori.

L’illuminazione giusta per ogni ambiente

La prima regola che deve guidarvi nella pianificazione della vostra illuminazione esterna è di evitare sprechi e porsi il problema dell’inquinamento luminoso, regolato da una serie di normative regionale. È importante decidere quali zone illuminare e quali invece lasciare all’ombra. Sicuramente le zone di passaggio, l’ingresso di casa e punti particolarmente vissuti dell’ambiente esterno necessiteranno di faretti o lampade. In genere si consiglia di utilizzare lampade con sensori di movimento che illuminino l’ingresso di casa perché se è anche vero che con il tempo saremo capaci di individuare l’interruttore in men che non si dica, la comodità di una luce ad accensione automatica mentre cerchiamo la chiave giusta non avrà paragoni. Luci da giardino colorate Si può scegliere questa soluzione anche per il viale d’ingresso o per il sentiero che conduce alla casa. Anche in questo caso paletti che illuminano verso il basso con sensori di movimento possono essere molto utili; l’alternativa può essere quella di optare per lampioncini bassi a led che generano una luce moderata. Potrete ottenere un effetto davvero molto particolare scegliendo questi faretti con diverse luci colorate.

Spazi che ospitano un gazebo o zone ci comfort all’esterno necessitano di un’illuminazione più specifica che permettano di fornire una luce diffusa di tutta l’area così da potersi vivere al meglio i momenti qui trascorsi. Per altri punti non sfruttati quotidianamente è consigliata un’applicazione con interruttore.

Lampioni da giardino prezzi

L’illuminazione per esterni può interessare budget molto diversi, economici o molto costosi, in base all’elemento illuminativo scelto, il materiale con il quale è realizzato, il design che gli viene conferito. Lampade da terra Siti come Amazon o Leroy Merlin o Ikea offrono vari elementi tra i quali scegliere. Su Amazon, ad esempio, potete trovare set di lampade a led ad incasso a terra, ideali per illuminare sentieri o vialetti, spendendo una cifra che va dai 30 ai 40 euro in base al numero dei faretti. Molto apprezzate, e acquistate, sono le lampade da terra. Qui la scelta è quanto mai varia a partire dal materiale. Si tende a prediligere l’acciaio per la sua resistenza, ma anche forme e dimensioni. La spesa minima per una lampada da terra molto semplice è di circa 30 euro. Per quanto riguarda le lampade da parete per esterno, si utilizzano l’alluminio, l’acciaio e il ferro combinandolo con il vetro o la plastica. Anche qui la spesa minima si aggirerà intorno ai 30 euro per pezzo.

About i-casa

Diplomato geometra, anche se non ho proseguito la professione, mi è rimasta una certa sensibilità verso tutto quello che riguarda il mondo della casa, in particolare per l'arredamento. Appassionato di fai da te, mi piace lavorare con il cartongesso, con il quale è quasi sempre possibile trovare soluzioni creative e funzionali. Adoro tutti quegli elettrodomestici che possono rendere la vita in casa più piacevole.